Contestualmente alla rassegna fotografica Camera Work, un’iniziativa promossa dal Comune di Ravenna, Assessorato alle Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Università di Bologna (Campus di Ravenna), sono in programma quattro workshop d'autore, strettamente collegati al tema delle “Frontiere. Linee tratteggiate di transito”.

Il terzo appuntamento, previsto per le giornate di sabato 25 e domenica 26 marzo 2017, è con Monika Bulaj.

Nata a Varsavia nel 1966 Monika è fotografa, reporter e documentarista.

Inizia la sua carriera come scrittrice, raccogliendo soprattutto interviste e appunti di carattere antropologico. Scopre nella fotografia uno strumento di espressione, che le permette di catturare appieno le storie e le realtà da lei documentate.

Pubblica da diversi anni reportage sui confini estremi delle fedi, sulle minoranze etniche, i popoli nomadi, i migranti in Asia, Africa ed Europa. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche italiane e straniere tra cui: il Corriere della Sera, GEO, National Geographic, Courier International, Repubblica, D - La Repubblica delle Donne, Il Venerdì di Repubblica, Io Donna - Corriere della Sera e Gazeta Wyborcza.

Insignita di numerosi riconoscimenti, ha all'attivo più di dieci libri, una costante attività didattica e circa sessanta mostre fotografiche tra New York e Il Cairo. Attualmente sta portando in diverse città italiane, oltre alla mostra fotografica, lo spettacolo Dove gli dei si parlano, tratto dal libro Sacred Crossing.

 


I successivi workshops saranno:

  • 13 - 14 maggio: Giampiero Corelli e Daniele Casadio, "Viaggio nella luce. Dallo scatto alla stampa passando dalla camera oscura". Workshop sulla camera oscura

 

Info:

Ore 9.30 incontro a Palazzo Rasponi 2 (via M. D’Azeglio, 2)

Partecipazione riservata a giovani under 30,
previa iscrizione obbligatoria.

Info ed iscrizioni (max 15 persone):
T. 0544.482277
palazzorasponi2@comune.ra.it
www.palazzorasponi2.it